“Se dovessi rinascere”: la commovente poesia di Rosen Jaden dedicata a tutte le mamme


Se dovessi rinascere, sceglierei di essere la madre di mia madre.
Se potessi scegliere chi essere sceglierei sicuramente di essere la madre di mia madre.
Perché?!
Beh, le darei tutti i baci che le mancavano da bambina. Le leggerei tutte le favole che nessuno le ha mai letto. Le rimboccherei le coperte di notte e le direi con tutto il mio amore quanto le voglio bene.
Le insegnerei che la vita è bella tra le braccia di chi ti ama.
Le comprerei una mela caramella.
Le canterei canzoni.
Giocheremmo per terra.
La pettinerei ogni mattina prima di mandarla a scuola.
Non avrebbe dovuto lavorare così piccola.
Non avrebbe dovuto piangere così tanto.
Non sarebbe cresciuta cucendo il suo cuore con tristezza e sarebbe una bambina felice. Se potessi essere qualcun altro, sarei sua madre senza esitazione, le insegnerei che l’amore non è dolore e quanto è meraviglioso svegliarsi ogni mattina al suo fianco.
Perché se la amo così tanto come sua figlia… pensate quanto la amerei tenendola tra le mie braccia appena nata!

Rosen Jaden

Leggi anche  “Per ottenere un bellissimo anno nuovo”: una poesia di Carlos Drummond de Andrade