“Fammi essere ancora figlio”: la meravigliosa poesia di Gabriele Corsi

Facebook Fammi essere ancora figlio. Solo una volta. Una volta sola. Poi ti lascio andare. Ma per una volta, ancora, fammi sentire sicuro. Proteggimi dal mondo. Fammi dormire nel sedile dietro il tuo. Guida tu. Che io sono triste e stanco. Ho voglia che sia tu a guidarmi, papà. Metti la musica che ti piace. … Leggi tutto “Fammi essere ancora figlio”: la meravigliosa poesia di Gabriele Corsi