“Legami”: la nostalgica e bellissima poesia di Catherine Morena Ramos

Opera di Richard Tuschman

Non importa quanto tu sia lontano.
I legami tra le anime esistono perchè creati dal pensiero.
Fili invisibili che legano ricamando sull’anima
tutto ciò che gli occhi non possono vedere,
e lo trasformano in emozione, in gioia, in dolore.
Anche in ricordo.
In sorriso o in lacrima.
Avviene tutto dentro.
Nei meandri del cuore, nei nascondigli della mente.
E vivono come tatuaggio sulla pelle dell’Anima.
E arrivano Ovunque.
E toccano l’Oltre.
Un pensiero mi lega a Te.
Un pensiero che gli altri chiamano Amore.
Io invece lo chiamo con il Tuo Nome.

Catherine Morena Ramos da “La quercia incantata”

Precedente "Ti chiamano avvenire": la bellissima poesia di Ángel González Successivo “Per un amore perduto”: la splendida poesia di Allan Riger-Brown

Lascia un commento

*